Bimbi, spazzolino e fantasia. E l’igiene orale si trasforma in un gioco

Nella fase di crescita di ogni bambino alcuni piccoli momenti non sono altro che passi da gigante verso il mondo dei più grandi. Uno di questi è imparare a lavarsi i denti. Un gesto semplice ma fondamentale nell’educazione all’igiene dei più piccoli. Di quelli che insegnano a voler bene a se stessi e alla propria salute.

Qual è il momento giusto per iniziare? A partire dai due anni si può cominciare a far prendere confidenza con lo spazzolino, meglio se medio (setole né dure né morbide) e con testina molto piccola. E, naturalmente, con il dentifricio, con poco fluoro, dato che l’avvertimento di non ingoiare, una volta lavati i dentini, potrebbe cadere nel dimenticatoio.

Come spazzolare correttamente i denti? Il movimento giusto si compie dal rosso (gengive) al bianco (dente), cioè nell’arcata superiore dall’alto al basso, il contrario in quella inferiore. Prima all’esterno, poi all’interno, per poi sciacquare con acqua fresca.

Come insegnare ai bambini a lavarsi i denti? Parola d’ordine: Divertimento. Lavarsi i dentini deve essere per i piccoli un evento educativo e giocoso al tempo stesso. Si tratta di un gesto di routine, quindi meglio evitare i capricci fin da subito.

Lasciate spazio al colore nella scelta dello spazzolino, alla fantasia e… lasciatevi imitare! Provate a lavarvi i denti insieme in modo che possano confrontarsi con “i grandi” e sperimentate dei “trucchetti” che rendono un gesto quotidiano in un vero e proprio gioco: potete fare a gara a chi indovina la canzone cantata dall’altro mentre lava i denti, oppure spazzolarli reciprocamente, per poi finire con una gara a chi ha i denti più bianchi!

Tanta fantasia e un pizzico di pazienza portano all’obiettivo finale, quando il piccolo inizierà a spazzolare i denti da solo, e si sentirà gratificato dal fatto di essere abbastanza grande da poterlo fare senza l’aiuto di nessuno.

A volersi bene si impara fin da piccoli. Hai dubbi o vuoi per il tuo piccolo il consiglio di un esperto? Contattaci e fissa con noi un colloquio gratuito, i nostri specialisti ti aiuteranno a capire come prendersi cura del tuo sorriso e di quello dei più piccoli.

Informazioni sull'autore

Giuseppe La Rosa

Nessun commento

Inserisci un commento